Home / Radio / Interviste / Gabriele Cirilli in Sicilia.

Gabriele Cirilli in Sicilia.

cirilli

La risata di Gabriele Cirilli è letale.
Quanto è difficile intervistarlo senza cadere nella voragine della risata compulsiva!
E credo di aver capito che il quid della sua comicità stia proprio nella sua naturalezza; in casi come questi penso proprio che non ci sia alcuna delimitazione fra personaggio e persona.
Così, in attesa di vederlo in Sicilia con il suo spettacolo “Mi piace”, Gabriele Cirilli fa una bella chiacchierata in Salotto, divagando fra gag prettamente familiari con la moglie e il figlio,il quale, certamente più esperto in materia di tecnologia rispetto a Gabriele, ha , in qualche modo, dato l’input per la scrittura di questo spettacolo, come spiega lo stesso Gabriele: “In questo spettacolo faccio proprio un back-up telefonico in scena. E’ una cosa che è successa veramente l’estate scorsa e che ho voluto riproporre sul palco insieme ad Umberto Noto, che interpreta il mio tecnico Huawei. E attraverso questo back-up, man mano che si trasportano da un telefono all’altro le varie app, foto, video, ogni cosa che appare dà spunto alla costruzione dello spettacolo”.

Ovviamente si parla di social, ma non solo, perchè Gabriele ha voluto racchiudere in questo spettacolo, che porta in giro parallelamente a “La famiglia Addams”, un po’ tutto il suo mondo comico, incluso l’omaggio, ad inizio spettacolo, al mondo Disney, con la declinazione, in stile Cirilli, di personaggi come Aladdin o la Sirenetta.

Non è un caso se Gabriele definisce lo spettacolo un patchwork della comicità: “C’è dentro veramente tutto, c’è anche molta musica con le canzoni di Cochi e Renato, di Jannacci, ci sono monologhi, sketch, è veramente uno show vario”.

Appuntamento, dunque, il 15 Maggio al Teatro Comunale di Siracusa e dal 17 al 19 Maggio al Teatro Savio di Palermo.

(Articolo di Antonella Insabella)                                         Intervista Integrale                ⬇⬇⬇