Home / Radio / Interviste / Mario Venuti ospite del “Salotto”.

Mario Venuti ospite del “Salotto”.

rbt_vivid

Mario Venuti, ospite molto atteso del “Salotto”, parte oggi, da Catania, con il suo Instore Tour, per portare in giro il nuovo lavoro (il decimo album, fatta esclusione per l’antologia).
“Soyuz 10” è uscito il 25 Maggio e Mario è passato dal “Salotto” di Rsc per raccontare come sono nate queste 12 canzoni, 12 episodi che declinano , con la consueta eleganza e con la sempre riconoscibile cifra stilistica del nostro, il pop cantautorale, attraverso sonorità e orchestrazioni che lasciano spazio sia all’elettronica, che a fiati e archi (divini in ” Il tempo di una canzone”).

Io non sono uno che scrive sempre. Ci sono periodi della mia vita in cui la macchina si ferma, perchè è anche giusto vivere, accumulare esperienze, viaggiare, leggere…e poi ad un certo punto senti l’esigenza di scrivere; nel frattempo hai qualche spunto armonico, butti giù un appunto sul mitico moleskine, qualche frase, qualche idea, un serbatoio di frammenti che poi diventa fondamentale quando mi incontro con Pippo (Kaballà -ndr)” racconta Mario.

Ma Pippo Rinaldi, in arte Kaballà non è il solo autore presente nell’album; anche stavolta Mario ha voluto la firma di Francesco Bianconi (Baustelle), come spiega lui stesso: “Francesco è una delle penne più stimolanti e più interessanti del panorama musicale italiano, perchè oltre ad essere musicista, compositore e leader dei Baustelle è anche un intellettuale con cui è sempre piacevole parlare, scambiare punti di vista”.

D’altro canto la parola “Soyuz”, che ha dato il nome a quest’ultimo album in maniera quasi” magica” , come Mario ha spiegato durante questa bella chiacchierata, in russo significa “incontro”, laddove l’incontro rappresenta sempre un momento di apertura, ascolto, scambio, umanità.

Tutti concetti molto cari al nostro, essenza stessa di un disco di “sentimenti” (non sentimentale).

E noi non vediamo l’ora di “sentirlo” dal vivo, il nuovo album, dopo l’Estate.

Prima però c’è un appuntamento da non perdere: Mario Venuti aprirà il concerto del 13 Luglio, al Teatro di Taormina, di Caetano Veloso, riferimento musicale fondamentale, nella vita di Mario (e di tutti coloro che amano la musica e la cultura Brasiliana).

(Articolo di Antonella Insabella)                                                                         Intervista Integrale ⬇⬇⬇⬇