Current track

Title

Artist


ALVARO SOLER

Scritto dail 14 Giugno 2015

alvaro-soler-el-mismo-solIl cantautore giramondo

continua a dominare le classifiche italiane

con il brano dell’estate

“EL MISMO SOL”

ALVARO SOLER, con il suo tormentone estivo “EL MISMO SOL” è ancora una volta il dominatore delle classifiche italiane.

Il cantautore giramondo che ha già conquistato il suo primo disco d’oro a meno di 2 mesi dalla pubblicazione, oltre ad essere stabile al #1 della classifica di iTunes, si riconferma per la terza settimana consecutiva al vertice della classifica ufficiale dei singoli più venduti ed è inamovibile dalla posizione #1 dei brani più trasmessi dalle radio italiane (fonte EarOne 2015).

“EL MISMO SOL” sarà contenuta nel disco in uscita il 23 giugno dal titolo “ETERNO AGOSTO”, album registrato tra Berlino e Barcellona che mixa beat lo-fi contemporanei con una innegabile passione mediterranea.

“EL MISMO SOL” di ALVARO SOLER (nato in Spagna cresciuto in Giappone e vive a Berlino) è un capolavoro di gioia che trasmette tanta positività e amore per la vita e dove l’energia, le chitarre, lo xilofono e la fisarmonica si sposano bene con un riff contagiosissimo. La produzione riflette alla perfezione l’essenza di Alvaro: un’atmosfera estiva che non finisce mai, un ritmo catchy, contagioso e positivo.

Provate ad immaginare di camminare per le fredde strade di Berlino e sentire arrivare da una finestra aperta una musica spagnola piena di vita. L’appartamento berlinese è quello di Alvaro Soler, musicista di 24 anni, figlio di genitori tedeschi e spagnoli, cresciuto tra Barcellona e Tokyo. Nel suo studio, tra strumenti di ogni tipo, Alvaro crea la sua musica e sogna di vivere di musica fin da quando con il fratello forma la sua prima band. “La musica è sempre stata una parte essenziale della mia vita – ricorda Alvaro – Quando le cose si mettono male, è meraviglioso buttarsi di testa nella musica.”

È stata proprio questa esigenza a convincere Alvaro a lasciare Barcellona per trasferirsi in Germania, dove ha incontrato il suo team di produzione con cui ha iniziato a lavorare ai suoi pezzi. I mesi sono trascorsi lavorando per creare un mix mai sentito prima tra la vibrante gioia di vivere spagnola, il minimalismo giapponese e il pulsante spirito urban tipico di Berlino, in uno studio trasformato in parco giochi fatto di tastiere, percussioni, chitarre e xilofoni.


Continua la lettura