Current track

Title

Artist


Comune, corsi di dizione, fotografia e scenografia in dirittura di arrivo

Scritto dail 3 Maggio 2021

CATANIA – Sono nella fase conclusiva i tre corsi gratuiti di dizione, fotografia e scenografia, avviati nelle scorse settimane dall’assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca comunale Vincenzo Bellini di via di Sangiuliano, con percorsi progettuali che hanno coinvolto centinaia di cittadini catanesi.

Iniziative rese possibili grazie al al finanziamento di 80 mila euro del Mibact che ha premiato la proposta della giunta comunale presieduta da Salvo Pogliese, su iniziativa dell’assessore Barbara Mirabella, nell’ambito del progetto “Biblioteca Casa di Quartiere. Cultura, Innovazione e Inclusione per una Economia Circolare”.
Entro la prossima settimana si concluderà il primo step delle attività formative, delle attività riguardanti i corsi di fotografia e scenografia, curati dall’Accademia di Belle Arti, in linea con la mission del progetto Mibact, il romanzo <<Le città invisibili>> di Italo Calvino, rimodulati in modalità online rispetto per via dell’emergenza pandemica.

Se il corso di fotografia ha appassionato i partecipanti con lezioni impartite da esperti del settore che hanno sviluppato gli aspetti più significativi della fotografia digitale e della grammatica visiva, di particolare efficacia sono state le attività connesse al workshop di scenografia sostenibile. La realizzazione condivisa tra i partecipanti di installazioni di particolare pregio scenografico, nel segno della rigenerazione urbana, ha coinvolto i partecipanti divenuti protagonisti interattivi di progetti realizzati dagli esperti dell’ Accademia di Belle Arti, utilizzando materiale riciclabile.

Infine, il percorso formativo di dizione “L’Arte di dire con Arte”, affidato all’associazione Retablo, articolato in 14 giornate e anch’esso giunto alle battute finali, curato dall’attrice Chiaraluce Fiorito, tramite lezioni interattive realizzate con l’obiettivo di perfezionare l’attività espressiva dei partecipanti.

Considerato il gran numero di richieste di iscrizioni, circa 600, giunte alla Biblioteca Vincenzo Bellini dell’assessorato comunale alla Cultura, le registrazioni delle lezioni video, effettuate sulla piattaforma digitale Zoom, sono state rese disponibili on line a quanti non hanno potuto partecipare alle sedute di dizione per via dell’ovvio contingentamento del numero di iscritti
Nei prossimi giorni, inoltre, grazie al finanziamento del Mibact del progetto di economia circolare <<Casa di Quartiere>> promosso dall’Amministrazione Comunale, scatteranno altri tre laboratori formativi, attraverso attività artistiche e creative che faranno leva sulla collaborazione civica legata ai temi della sostenibilità ambientale, del riuso, e del riciclo; percorsi green creativi, rivolti a minori e adulti per aumentare la sensibilità intergenerazionale verso le risorse naturali.

Coi fondi del contributo statale, infine, è stato ristrutturato un immobile comunale inutilizzato, all’angolo tra via di Sangiuliano e via Manzoni, collegando lo stabile all’immobile principale della Biblioteca Vincenzo Bellini a cui il locale è contiguo. Una riqualificazione che la giunta Pogliese ha inserito nel progetto finanziato dal Mibact e che entro la fine del mese di Aprile verrà aperto al pubblico, allargando gli spazi aperti alle esigenze culturali e d’incontro della città, quali elementi propulsivi di crescita civile del contesto urbano.

Taggato come