Current track

Title

Artist


Folcast e la sua Scopriti: il cantante ospite di RSC

Scritto dail 25 Marzo 2021

SANREMO – Folcast o Daniele Folcarelli su Radio Studio Centrale. Il giovane cantante romano che ha partecipato alla 71esima edizione del festival di Sanremo come concorrente tra le nuove proposte, è stato ospite di Ruggero Sardo nella trasmissione Mizzica.

La carriera

Ha cominciato la sua carriera di artista nel 2017, nel 2020 rientra tra i 6 vincitori di Sanremo Giovani e oggi parla del pezzo Scopriti col quale ha partecipato al Festival della canzone italiana.

“Avevo scritto la canzone circa tre anni fa, piano e voce. Quando poi ho cominciato a lavorarci insieme al produttore, l’abbiamo vestita ed è uscita così – ha detto. Abbiamo fatto anche delle modifiche nel corso del lavoro: per esempio, la parte del ‘seguimi per stare meglio’ è nata lo scorso anno perché sentivamo che mancasse qualcosa ed è nata dal periodo che stavo vivendo, dato che è stata anche sviluppata a distanza. Io, nelle mie canzoni, tendo sempre a inserire tutto quello che è il mio percorso umano, infatti se l’avessi scritta al tempo, sarebbe sicuramente uscita diversa. È anche molto attuale, nonostante non fosse voluto: io l’avevo scritta per una situazione mia e tutto potevo immaginare tranne che, di lì a breve, sarebbe scoppiata una pandemia a cui, a questo punto, la canzone è anche legata. La situazione di mobilità di cui parlavo ogni tanto la rivivo e la riviviamo tutti”.

La partecipazione a Sanremo

“Fare il festival è un’esperienza unica, a prescindere dal momento, e in questa situazione è ancora più singolare – ha continuato il cantante. Mi auguro che già dal prossimo anno si possa ritornare ad una situazione di normalità, col pubblico. Sicuramente per noi ha assunto ancora più valore perché è un momento in cui non è possibile suonare dal vivo, quindi poter fare una cosa del genere era davvero un’occasione unica, un privilegio ed anche un premio, di conseguenza – ha concluso – ho cercato di godermela proprio perché era giusto rispettare quella che era la possibilità che abbiamo avuto noi”.

ASCOLTA L’INTERVISTA

Taggato come