Current track

Title

Artist


La nuova guida di Repubblica: esce i cammini di Sicilia

Scritto dail 11 Ottobre 2021

Dalle falde dell’Etna alle isole Eolie, dai Nebrodi alle Madonie, passando per il Val di Noto o la Riserva dello Zingaro: la Sicilia si scopre in cammino insieme alla nuova Guida di Repubblica, in edicola dal 29 settembre, con 61 itinerari, interviste, racconti d’autore e 693 indirizzi per mangiare, dormire e comprare.

Si cammina per sport o per fede, per arrivare a una meta precisa o per trovare se stessi, ma anche soltanto per il gusto di seguire i propri passi e meravigliarsi del paesaggio circostante. La Sicilia negli ultimi anni sta riscoprendo una fetta di turismo importante legato ai cammini, e le Guide di Repubblica hanno deciso di raccontarlo con un volume di oltre 400 pagine dedicato a questo tema. “La scoperta di questa Sicilia dei cammini suscita emozioni nuove e profonde anche in chi la Sicilia la conosce da anni – spiega il direttore delle Guide di Repubblica Giuseppe Cerasa nella sua introduzione – Fa vedere, oltre le tipologie classiche, che esiste un mondo a volte ancora antico, coraggioso e attaccato alle proprie tradizioni che vale la pena conoscere e difendere. Anche perché finalmente dalle vecchie trazzere si è passati ad itinerari lunghi svariati chilometri che collegano pezzi di Sicilia apparentemente lontani ma legati da profonde tradizioni che poggiano sul rispetto della natura, sulla difesa del paesaggio, sulla solidarietà, sulla voglia di resistere nonostante tutto.” Così il volume offre ben 51 itinerari tra escursioni e trekking in tutta l’Isola, dalle falde dell’Etna alle isole Eolie, dai Nebrodi alle Madonie, passando per il Val di Noto o la Riserva dello Zingaro. Possono essere legati alla fede come l’Itinerarium Rosaliae, alla natura in tutte le sue forme come il Grand Tour Etneo o la salita a Monte Fossa delle Felci sull’isola di Salina, ma anche ad antiche tradizioni come il “viaggio” dei Ramara di Troina in onore di San Silvestro, ma tutti hanno in comune il ritmo lento dei passi. E poi un capitolo importante è dedicato ai grandi cammini da percorrere in più giorni, con 10 itinerari come il Sentiero Italia del Cai, l’antica Trasversale Sicula, la Magna Via Francigena e la via Palermo-Messina per le montagne.

In apertura del volume ci sono le interviste a personaggi come il duo Colapesce & Dimartino e il campione olimpico Luigi Busà che raccontano la loro Sicilia, isola magnetica e capace di stregare anche una star come Mick Jagger, avvistato più volte con l’obiettivo di comprare casa provincia di Siracusa. Ma il tema cammini è così vasto e interessante che la Guida ha chiesto a cinque autori
siciliani di raccontarlo con le loro parole: ne sono venuti fuori cinque meravigliosi inni alla lentezza e allo stupore, ma anche alla fatica fisica e alla scoperta, a firma di Stefania Auci, Antonio Calabrò, Silvana Grasso, Giuseppina Torregrossa e Giorgio Vasta. E poi c’è la sezione Volti e Storie, dedicata a chi del camminare ha fatto una sua religione laica e ne diffonde il verbo quotidianamente: 12 ritratti e interviste in cui traspare l’amore per la Sicilia e la voglia di proteggerne e valorizzarne la straordinaria varietà paesaggistica, storica e culturale. Il tutto, come sempre, corredato da ben 693 segnalazioni di indirizzi dove poter mangiare, dormire e comprare in Sicilia.