RSC Magazine

Mario Venuti torna live con il suo Tropitalia

CATANIA – Ha fatto tappa a Catania, sua città natale, il tour di Mario Venuti che sta portando in giro per l’Italia il nuovo album Tropitalia. Uscito lo scorso 17 settembre 2021, nel nuovo lavoro l’artista si diverte a interpretare undici brani che. dagli anni Trenta agli anni Duemila, hanno segnato a modo loro la musica italiana. In contemporanea all’uscita dell’album, è stato distribuito sulle piattaforme digitali anche il terzo singolo estratto dal disco “figli delle stelle”, pubblicato in vinile bianco a 45 giri, ma in edizione limitata.

Il cantautore

Mario Venuti è un siciliano di origini siracusane. La sua carriera musicale inizia facendo cover band, girando per i locali catanesi. Il vero inizio è stato nel 1982 con la nascita dei Denovo, grande band che, però, dopo 4 album e centinaia di concerti, si scioglie. Nel 1994 Mario decide di debuttare da solista con l’album ‘’un po’ di febbre’’. Nel 1996 inizia a collaborare con la Consoli, con cui scrive Amore di plastica, che partecipa nella sezione giovani al Festival di Sanremo 1996 e La semplicità, brani contenuti nel primo lavoro della Consoli, Due parole. I due si rincontreranno nel 1998 per duettare nel pezzo Mai come ieri. Nel 2003 esce l’album Grandimprese, in cui un brano di esso partecipò ad un disco per l’estate. Nell’estate del 2005 partecipa, insieme ad altri artisti tra i quali Max Gazzè e Paola Turci, al progetto Stazioni Lunari. Nel gennaio del 2006 esce il singolo Qualcosa brucia ancora, che conquista il 1º posto nella classifica del Music Control. Nel 2012 pubblica il suo settimo disco da solista, L’ultimo romantico.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio