Current track

Title

Artist

Background

Roberto Condorelli


Roberto Condorelli shows

Roberto Condorelli

Roberto Condorelli è nato molti anni fa, forse un pò troppi, in Italia a Catania (Sicilia) e ha iniziato la sua carriera nel 1975 nel mondo delle radio.
A soli 19 anni era già sulla migliore radio della regione (Radio Catania International), fino al 1983.

Risultato immagini per Technics mkII 1200

Ha trasmesso nelle migliori radio dell’epoca e allo stesso tempo ha lavorato in discoteche come il McIntosh nel 1986, dove ha riempito la pista da ballo con l’aiuto di tre piatti Technics MkII 1200s.

 

 

https://i.ebayimg.com/thumbs/images/g/PysAAOSwBq9eIiA6/s-l225.jpg

Nel 1979 ha scoperto la tecnica del taglio del nastro sui registratori a bobina ispirato dalla lacca pirata di mix di bootleg come Happy Margo – Flower Power, il primo mega mix su vinile con una base di batteria costante e tagliato con un registratore a bobine. Ha comprato un Teac 2 e ha iniziato a fare un mega mix tagliando e incollando il nastro con una lametta e un nastro speciale per registratore.

Nel 1986 ha vinto il concorso mix del circuito Margherita condotto da Marco Galli e si è rivelato il miglior creatore di megamix tra i partecipanti.

Nel 1983, ha scoperto i computer Apple Machintosh e si è dedicato alla professione di programmatore, lasciando dietro di sé radio e discoteche.

Nel 1996 si trasferisce a Roma, chiamato da società di sviluppo software, e rianima la sua passione per la creazione di mega mix nel 1999, quando scopre il multitraccia Magix Samplitude che lo incoraggia a realizzare mega mix o remix per il proprio piacere.

L'immagine può contenere: testoNel 2003, dopo il suo ritorno a Catania, una stazione radio locale e il suo amico cantante Charlie Cannon lo convinsero a realizzare All Time Mix, un programma di 15 minuti mixato esclusivamente con brani anni 70/80.

Dopo 60 megamix, la richiesta di alcune radio italiane era inarrestabile e i suoi mix venivano trasmessi su 50 radio in Italia.

 

Nel frattempo la conoscenza del software musicale si è evoluta con Nuendo e successivamente con Ableton Live.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nel 2014, il famoso DJ Foxy John (Ballando con le stelle) e caro amico, gli ha consigliato di adattare All Time Mix a un mix di musica che spaziasse dagli anni ’70 ad oggi, cambiando la durata da 15 minuti a 60 minuti. Per l’occasione ha anche relizzato sia la sigla del programma che i Jingle parlati.

Oggi è di nuovo tentato di continuare con la serie All Time Mix e di fare più episodi con i successi del momento.

La sua peculiarità è quella di, non solo mixare due pezzi in modo breve o molto lungo, cercare di stravolgere la canzone realizzando mini-remix o insert o usando effetti particolari.

Attualmente Guest Mixer di Ronald Richel Jamm Crackers su Jamm Fm in Olanda (https://www.jammfm.nl/) ha realizzato un megamix, di sua iniziativa, di circa 20 minuti di una Hits Top 10 della radio Olandese.

È stato immediatamente mandato in onda e Ray Caviano (Promotore, produttore ed ex capo della divisione discografica Warner Bros. Records, ha anche fondato e gestito l’impronta della RFC Records, un’etichetta discografica che prende il nome dalle sue iniziali. Aveva anche lavorato nelle promozioni per T.K. Records) ha linkato il megamix nel suo profilo Facebook.

All Time Mix su Radio Studio Centrale

Ogni domenica a mezzanotte, su Radio Studio Centrale, All Time Mix

Pubblicato da All Time Mix by Roberto Condorelli su Venerdì 15 novembre 2019