Current track

Title

Artist


MOVIMENTO E’ SALUTE

Scritto dail 16 Marzo 2021

Ciao Federica, un saluto a te e a tutti gli ascoltatori. Eccoci a noi con la nostra pillola di fitness che oggi riguarda le ‘ali di pipistrello’ e credo che renda l’idea di cosa si tratti. Ebbene si, parliamo delle braccia e di come migliorare la loro definizione e tonicità. Ma anche per migliorare il movimento del braccio quando si saluta, basta salutare come la regina Elisabetta! Scherzo!!!
Ho pensato a 4 esercizi specifici da provare durante la settimana, tutte le volte che si vuole sia da soli che inserendoli  in un allenamento più ampio. Ci serviranno 2 bottigliette d’acqua e una sedia.
1° Tricipiti alla nuca, in piedi (ma anche sedute) partendo da braccia stese in alto con bottiglie in mano, piegare un braccio verso la parte posteriore della testa, poi stenderlo e fare lo stesso con l’altro. Alternare contando 20 ripetizioni totali. Ottimo esercizio anche per migliorare l’uso dello spazzolone quando ci si lava la schiena!
2° Spinte posteriori tricipiti, in piedi (ma anche sedute) partendo da braccia stese lungo i fianchi con bottiglie in mano, spingere dietro le bottiglie e tornare senza oscillare e senza andare avanti con le spalle. Fare 15 ripetizioni
3° Piegamenti tricipiti, iniziare sedute per posizionare le mani sotto il sedere sulla seduta della sedia e spostare in avanti il sedere, fuori dalla sedia, piegare le braccia e poi stenderle per 10 ripetizioni (per farlo semplice basta avvicinare i piedi alla sedia)
4° Ritornare seduta e ripetere i tricipiti alla nuca ma senza le bottigliette e cercando di farlo veloce per 1 minuto, fare attenzione a non stendere totalmente il braccio x proteggere il gomito
Ripetere questi esercizi per 3 volte di seguito senza pausa. Tutti conosciamo il film Le ali della libertà, in questo caso il film sarà La libertà dalle ali!!! Con un po’ di pazienza e allenamento costante il pipistrello volerà via.
Non perdetevi la prossima pillola, molto interessante, parleremo del muscolo del fantino! Quale sarà?

Continua la lettura