Current track

Title

Artist


STADIO – I NOSTRI 30 ANNI

Scritto dail 21 Gennaio 2013

stadio i nostri 30 anniE’ questa la nuova avventura “live” nei teatri per la “festa dei 30 anni” della band – celebrata con un nuovo album, dal titolo eloquente “30 I NOSTRI ANNI” (su etichetta Capitol/Emi Music) e con i due “Friendly Gala”, tra Roma e Bologna, con Verdone, Morandi, Carboni, Ron, Max Giusti, Sergio Sgrilli, Fabrizio Moro e Noemi, invitati “speciali”.

Cosi, mentre il 2012 si chiude con gli auguri di “buon compleanno” agli Stadio, il nuovo anno “ripartirà” con i grandi concerti di Gaetano Curreri&soci.

Le date: il 20 gennaio, al Palasport di Altamura (BA) – accompagnati dall’orchestra sinfonica “Mercadante”); il 30, al Teatro Verdi di Firenze; il 2 febbraio, al Teatro Colosseo di Torino; il 9 febbraio, al PalaCover di Villafranca (Verona); il 10, al Teatro Toniolo di Mestre; il 19, al Teatro Nazionale di Milano; il 21, al Teatro Politeama di Genova; il 27, al Teatro Augusteo di Napoli; il 2 marzo, al Teatro Rossini di Pesaro; il 6, al Teatro Metropolitan di Catania; il 7; al Teatro Golden di Palermo; il 15, al Teatro Creberg di Bergamo; il 22, al Teatro Massimo di Pescara; il 27, all’Auditorium della Conciliazione di Roma. Il 5 aprile, al Teatro Carani di Sassuolo (MO); il 6, al Pala Zoppas di Conegliano Veneto (TV).

In scaletta le nuove canzoni, “I NOSTRI ANNI” (scritta da Curreri e Fabrizio Foschini su testo di Fabrizio Moro); “BELLA”, (con Luca Carboni che torna a scrivere con Fabio Liberatori, per gli Stadio), “DALL’ALTRA PARTE DELL’ETA'”, (composta da Andrea Fornili e Alberto Pioppi) fino ad arrivare alle hit che compongono il progetto sinfonico, tra queste “FERMA LA FELICITA'”, “SORPRENDIMI”, “E MI ALZO SUI PEDALI”, “ACQUA E SAPONE”, “DIMMI CHE NON VUOI MORIRE”, “BELLA PIU’ CHE MAI”, “GAETANO E GIACINTO”, “PER LA BANDIERA”, “BALLANDO AL BUIO” e “CHIEDI CHI ERANO I BEATLES”.

Sul palco, Gaetano Curreri, Andrea Fornili, Roberto Drovandi e Giovanni Pezzoli, con il polistrumentista Maurizio Piancastelli e il tastierista Fabrizio Foschini.